Malattie Croniche

Le malattie croniche si caratterizzano per il fatto di presentare sintomi che perdurano nel tempo, talvolta in maniera costante e altre con fasi di remissione parziale e di riacutizzazione. Per queste malattie le terapie possono portare miglioramenti ma non sono risolutive. La malattie croniche possono essere tra loro molto diverse:
cardiopatie, ictus, tumori, diabete, malattie respiratorie, malattie neurologiche e neurodegenerative, disturbi muscolo-scheletrici, difetti di vista e udito e alcune malattie genetiche, solo per citare alcuni esempi. Possono anche essere di origine virale, come AIDS ed l'epatite.
Numericamente l’incidenza di queste patologie è di molto superiore a quella delle malattie rare.

Secondo l’OMS in Europa le malattie croniche provocano almeno l’86 per cento dei morti e il 77 per cento del carico di malattia.Per questo motivo la lotta alle malattie croniche rappresenta una priorità della Salute Pubblica, sia nei Paesi più ricchi che in quelli poveri. Di qui la necessità di investire nel controllo di queste malattie ma anche nella prevenzione. Le malattie croniche rappresentano anche un problema per la necessità di un diverso modello assistenziale dispetto alle malattie 'acute': le cronice prevedono, infatti, la presa in carico dei pazienti sul territorio e l'assistenza lungo tutto il decorso della malattia. In Italia l’incidenza sempre più alta delle patologie croniche ha portato le istituzioni a definire un Piano nazionale della prevenzione; a tal fine nel 2007 è stato approvato il programma ‘Guadagnare Salute’ che, in linea con una strategia comune europea intende promuovere una serie di progetti e iniziative di prevenzione e comunicazione sull'argomento.

Le malattie croniche in Italia danno diritto all'esenzione della partecipazione al costo delle prestazioni sanitarie correlate.

 

Le ultime News sulle Malattie Croniche

Demenza, al via indagine nazionale sulle condizioni socio-economiche delle famiglie dei pazienti

L’iniziativa è promossa dall’Osservatorio Demenze dell’ISS in collaborazione con l’Associazione Alzheimer Uniti Italia

È stata avviata un’indagine nazionale sulle condizioni sociali ed economiche dei circa 10 mila familiari dei pazienti con demenza: a partire dal 20 settembre 2022 è possibile compilare l’apposito questionario. L’indagine, promossa dall’Osservatorio Demenze dell’ISS in collaborazione con l’Associazione Alzheimer Uniti Italia, è una delle numerose iniziative in cui l’Istituto è coinvolto, in collaborazione con le Regioni e le Province Autonome (PA), le società scientifiche e le associazioni dei pazienti, grazie al Decreto sul Fondo per l’Alzheimer e le Demenze, pubblicato lo scorso 30 marzo sulla Gazzetta Ufficiale.

Thu, 29 Sep 2022 22:05:01 +0200
Malattia di Crohn, il CHMP raccomanda l’approvazione di risankizumab

Il parere del Comitato europeo si basa sui risultati ottenuti dal farmaco in tre studi clinici di Fase III 

Roma – Il Comitato per i Medicinali ad Uso Umano (CHMP) dell’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) ha rilasciato il parere positivo per l’approvazione del farmaco risankizumab (Skyrizi®) per il trattamento della malattia di Crohn attiva da moderata a severa negli adulti che hanno avuto una risposta inadeguata, una perdita di risposta o una intolleranza alla terapia convenzionale o ai biologici.

Thu, 29 Sep 2022 22:05:01 +0200
Degenerazione maculare legata all’età, approvazione europea per faricimab

Dai dati di Fase III è emerso che i pazienti trattati con il farmaco a intervalli massimi di quattro mesi hanno ottenuto risultati simili a quelli trattati ogni due mesi con aflibercept

La Commissione europea (CE) ha approvato faricimab per il trattamento della degenerazione maculare legata all’età neovascolare (nAMD) e della compromissione della vista dovuta a edema maculare diabetico (DME). Queste patologie retiniche sono due delle principali cause di perdita della vista in tutto il mondo e colpiscono oltre 40 milioni di persone.

Thu, 29 Sep 2022 22:05:01 +0200
Sclerosi multipla, l’appello di AISM alle forze politiche

Presentato un documento ai vari schieramenti con le priorità per i pazienti sui temi della salute, del welfare, della ricerca, dell’inclusione sociale e del terzo settore

AISM, l’associazione di persone con sclerosi multipla (SM), 133 mila in tutta Italia, ha consegnato ai candidati dei vari schieramenti politici un documento contenente le priorità di azione urgenti per la SM e patologie correlate. I temi sono quelli della salute, del welfare, della ricerca dell’inclusione sociale e del terzo settore.

Thu, 22 Sep 2022 22:05:01 +0200
Malattia di Alzheimer: il 21 settembre è la Giornata Mondiale

Federazione Alzheimer Italia e Alzheimer Milano lanciano la campagna #nontiscordaredivolermibene

“Persone con demenza: è proprio vero che non si può fare niente per migliorare la loro vita?” Lorenzo Baglioni, Rossella Brescia, Valeria Fabrizi, Riccardo Fogli, Mara Maionchi e Daniela Poggi rispondono a questa domanda condividendo sei semplici consigli che chiunque può mettere in pratica in varie situazioni di quotidianità per mettere a proprio agio una persona con demenza facendola sentire inclusa. I consigli sono raccolti nel video ideato da Federazione Alzheimer Italia insieme ad Alzheimer Milano per la campagna #nontiscordaredivolermibene, lanciata in occasione dell’XI Mese Mondiale Alzheimer e della XXIX Giornata Mondiale Alzheimer, che si celebra il 21 settembre.

Tue, 20 Sep 2022 22:05:01 +0200
Alzheimer, una molecola sperimentale potrebbe aprire nuovi scenari nel trattamento della malattia

Uno studio condotto dagli istituti Besta e Mario Negri ha dimostrato l’efficacia di un piccolo peptide somministrato per via intranasale in un modello animale

Milano – Un nuovo studio realizzato dai ricercatori della Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta, in collaborazione con i colleghi dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, pubblicato sulla rivista Molecular Psychiatry, dimostra che un piccolo peptide somministrato per via intranasale è efficace in un modello murino di Alzheimer e inibisce il deposito e gli effetti tossici di una delle due proteine che causano la patologia. Lo studio rappresenta un passo in avanti per lo sviluppo di un farmaco per la cura della malattia di Alzheimer nell’uomo, la più comune forma di demenza in età avanzata e tuttora incurabile.

Thu, 15 Sep 2022 22:05:01 +0200
Colite ulcerosa, la battaglia di Martina Santagiuliana al Festival di Venezia

La 30enne di Recoaro Terme (Vicenza): "La malattia non mi ha permesso di realizzare tanti miei sogni"

Venezia - "Non bisogna mai arrendersi, la vita è una sola. Anche se dobbiamo affrontare tanti ostacoli, il sole esce sempre". A dirlo è Martina Santagiuliana, 30 anni di Recoaro Terme, che ogni giorno combatte sin da bambina con la rettocolite ulcerosa (chiamata anche colite ulcerosa o RCU). Dichiarata uno dei casi più gravi in Italia, Martina, nonostante oltre 10 interventi, continue visite, incertezza per il futuro, dolori lancinanti, incomprensione da parte di molti, paura e sogni interrotti, non perde la speranza. "Anche se spesso ho dei dolori fortissimi, io a casa non ci voglio restare", ha dichiarato.

Thu, 15 Sep 2022 22:05:01 +0200
Dermatite atopica, oggi la Giornata Mondiale

A livello globale, la patologia colpisce il 10% degli adulti e il 25% dei bambini

Milano – Convivere con la dermatite atopica mantenendo una buona qualità di vita è possibile. Occorre però un’attenta gestione di questa malattia autoimmune, complessa, cronica, da affrontare insieme a uno specialista, in grado di individuare il percorso più adatto a ogni paziente. Per fare il punto sui sintomi della malattia, sulla gestione e le prospettive della ricerca, si è svolto il 6 settembre a Milano il media tutorial “Dermatite Atopica: facciamo chiarezza. L’importanza di rimettersi in gioco”, organizzato da AbbVie alla vigilia del congresso EADV (European Academy of Dermatology and Venerology), svoltosi a Milano dal 7 all’11 settembre.

Tue, 13 Sep 2022 22:05:01 +0200
Alzheimer, settembre è il mese dedicato alla patologia

Federazione Alzheimer Italia e Alzheimer’s Disease International esortano governo, istituzioni ed enti di sanità pubblica ad agire per migliorare l’assistenza ai pazienti

In occasione dell’avvio dell’XI Mese Mondiale Alzheimer, la Federazione Alzheimer Italia si fa portavoce in Italia dell’appello che il suo partner internazionale Alzheimer’s Disease International (ADI) lancia a governi e organismi di sanità pubblica, oltre che all’Organizzazione Mondiale della Sanità, affinché si attivino tempestivamente per mettere in atto le misure necessarie a garantire il corretto supporto post-diagnostico a tutte le persone con demenza, in particolare alla luce dei nuovi dati con le stime di diffusione della malattia.

Thu, 08 Sep 2022 22:05:01 +0200
Sclerosi multipla, dalla SIN le prime Linee Guida italiane dedicate alla patologia

Il documento, pubblicato dall’ISS, fornisce indicazioni precise e omogenee sulle azioni che devono essere intraprese per la gestione dei pazienti

Roma - La Società Italiana di Neurologia (SIN) annuncia la pubblicazione, da parte dell’ISS, delle sue prime Linee Guida sulla sclerosi multipla (SM), elaborate in questi ultimi anni da un gruppo di lavoro multidisciplinare composto da 19 specialisti, rappresentanti di 10 Società Scientifiche, e da un rappresentante dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM), con il coordinamento metodologico della Fondazione GIMBE.

Thu, 18 Aug 2022 22:05:01 +0200
Leggi tutte le news...